Giovedì 27 febbraio si è svolta la terza tappa del concorso interno del Circolo Fotografico F. Ventura di San Donato Milanese.

Il tema non era dei più facili perché di neve quest’anno se ne è vista pochissima, ma come sempre i soci si sono dati da fare e hanno partecipato numerosi alla competizione.

I più hanno usato foto degli scorsi anni, ma alcuni hanno dato sfogo alla creatività utilizzando le classiche sfere per turisti, con dentro la sagoma del duomo immersa in un liquido con particelle bianche  che, capovolta la sfera, fanno l’effetto “neve”.

Un altro socio ha allestito un set fotografico con un finto pupazzo di neve fatto di cartone che, fotografato di notte e con scarsa illuminazione rendeva abbastanza bene l’idea di una situazione “nevosa”.

Ma torniamo alla serata e al concorso: i soci gareggianti sono stati 17, quelli presenti e votanti 27.

Il regolamento del concorso prevede che ogni votante possa esprimere tre voti (5, 4, 3) scegliendo i portfoli preferiti tra quelli esposti (il tutto è organizzato in moto che nel corso della votazione i portfoli siano anonimi e identificati esclusivamente con un numero).

A spoglio effettuato viene stilata la classifica e vengono attribuiti i punti ai primi sette classificati (rispettivamente 15, 10, 7, 5, 4, 3, 2 punti); a tutti gli altri viene attribuito 1 punto. Alla fine della stagione dalla somma dei punti maturati da ciascun concorrente (utilizzando 4 risultati utili su 5) verrà redatta la classifica finale.

Vi ho tenuto, volutamente, sulle spine: ora vi do il risultato:

1°- Roberto Maglio

2°- Davide Zanesi

3°- Tiziano Torreggiani

4°- Loredana Bondioli

5°- Alessandro Amato Del Monte

6°- Claudio Manenti

7°- Andrea Vescovi

A corredo dell’articolo trovate alcune immagini della serata scattate da Tiziano (selezione a colori in alto) e Alessandro (bianconero in basso), nella galleria del sito troverete a breve le foto dei primi classificati.


Precedenti puntate:

Concorso fotografico interno 2013-2014, prima tappa: “Viaggiare”.

Concorso fotografico interno 2013-2014, seconda tappa: “Gente che mangia”.