Nel 2007, inizia a dedicarsi agli audiovisivi fotografici, affascinato dalla capacità che questo strumento di comunicazione può avere nel trasmettere emozioni.

Dal 2011, propone  i sui lavori  ai Circoli Fotografici, prima della zona e poi a Circoli sparsi in tutta la Lombardia, con il titolo: “IMMAGINI e MUSICA per trasmettere EMOZIONI”. Nel 2016  ritenendo che i suoi lavori possano avere una valenza culturale, inizia  un suo nuovo percorso, proponendo le sue serate anche a Biblioteche e Centri Culturali, con il titolo: “I MIEI RACCONTI VISIVI”.

Gli Audiovisivi della serata:L’ultima Biblioteca (2015), C’era una volta … un Artigiano (2016),

26 Maggio, pesca alla trota (2016), IL BUON PANE (2017), Nella Bottega dei mestieri perduti (2013), Per tornare un po… Bambini (2017), Suole e tacchi (2018).